Roma – Settimana Nazionale Oncologica 2017

0

LILT arriva al tradizionale appuntamento primaverile con la la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, istituita con Decreto del Presidente del Consiglio e avente lo scopo di diffondere la cultura della prevenzione, a partire dalla alimentazione.
La nostra sezione provinciale è stata presente al lancio della Campagna tenutasi a Roma,  testimonial il calciatore Francesco Totti e lo chef pluristellato Massimo Bottura oltre alla giornalista e medico Livia Azzariti, da sempre volto ufficiale LILT della Consulta Femminile. Il  VicePresidente LILT provinciale di Lecce dr. Antonio Micaglio ha rendicontato l’attività 2016 e il programma delle iniziative per l’anno in corso, a partire proprio dalla campagna di marzo.
La prevenzione primaria – tema tanto caro alla nostra associazione – si allinea con le iniziative divulgativo scientifiche che nel territorio promuoviamo: educazione alla salute nelle scuole con i laboratori di cucina, i gruppi per la lettura delle etichette e la preparazione/conservazione dei cibi, lo studio delle matrici ambientali a partire dai suoli del Salento con il Progetto GENEO, la manifestazione sportiva nazionale del prossimo 1° maggio denominata Gallipoli Run per professionisti (10 km) e non (5 km oppure 2 km), l’Istituto Scientifico di Ricerca in Oncologia Ambientale “Centro Ilma” per monitorare lo stato di salute del territorio e delle popolazioni.
Vivo apprezzamento al lavoro svolto dalla nostra sezione provinciale è stato manifestato dal Presidente nazionale prof. Schittulli e dal Direttore generale dr. Noto che hanno colto e rilanciato l’idea della “Corsa per la Ricerca” come quella in allestimento a Gallipoli, rivolta proprio a sostenere il Centro Ilma e i suoi studi per la individuazione e per la rimozione delle cause, unica stategia di efficace abbassamento dell’incidenza di malattia. Perché il primo obiettivo LILT non è curare ma evitare che le persone si ammalino, tramite l’educazione scientifica e le buone prassi della ricerca indipendente.

Condividi