Lasciti e Testamenti

0

Con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato.

Decidere di citare la LILT sez. prov. di Lecce nel proprio testamento rappresenta un atto di solidarietà di notevole valore.

IL TESTAMENTO SOLIDALE è un lascito a favore di enti, associazioni e organizzazioni onlus. Sono esenti da tasse di successione tutti i lasciti e le donazioni effettuati in favore di fondazioni, onlus, enti pubblici o associazioni legalmente riconosciute. Per questo un testamento solidale a favore di LILT LECCE non prevede alcuna tassa, nè per gli eredi nè per l’organizzazione stessa.

CHE COSA DEVO INDICARE NEL TESTAMENTO PER INDIVIDUARE LILT LECCE ?
È sufficiente indicare la sola denominazione dell’associazione, anche in forma sintetica: LEGA ITALIANA LOTTA CONTRO I TUMORI SEZ. PROV.LE DI LECCE, con il numero di codice fiscale 03263200754. Non è invece necessario indicare anche l’attuale indirizzo della sede legale.

COME VENGONO UTILIZZATI I LASCITI TESTAMENTARI?
I lasciti testmentari saranno utilizzati per le attività istituzionali dell’Associazione nel pieno rispetto dei valori della LILT e/o andranno a sostenere i servizi gratuiti del Centro Ilma.
Potrai anche decidere Tu se sostenere, ad esempio, l’attività di ricerca oncologica ambientale, il servizio di assistenza domiciliare, il trasporto pazienti, le consulenze di diagnosi precoce o i progetti di formazione negli Istituti scolastici.

COSA PUOI LASCIARE  A FAVORE DI LILT LECCE ?

CAPITALE
Somme di denaro, depositi o investimenti.
Puoi donare tramite testamento delle somme in denaro, depositi o investimenti che LILT LECCE impiegherà per sostenere i nostri progetti in difesa della salute.

BENI MOBILI
Gioielli, quadri o mobili.
Puoi donare tramite testamento dei beni mobili – come per esempio gioielli, quadri o mobili – che LILT LECCE provvederà a vendere al miglior prezzo realizzabile per sostenere i nostri progetti in difesa della salute.

BENI IMMOBILI
Abitazioni, terreni e locali commerciali.
Puoi donare tramite testamento dei beni immobili – come per esempio abitazioni, terreni, locali commerciali – che LILT LECCE provvederà a vendere o ad utilizzare realizzando la sede di una delegazione o da dedicare allo sviluppo di singoli progetti.

TFR
Il TFR dovuto al dipendente dal datore di lavoro rientra nel patrimonio ereditario e in assenza di coniuge, figli o parenti entro il terzo grado si può devolvere in favore di LILT LECCE. Il capitale verrà impiegato a sostegno del Centro Ilma.

POLIZZA VITA
La polizza vita non rientra nel patrimonio ereditario. E’ possibile indicare LILT LECCE come beneficiaria di una polizza sulla vita. Il capitale liquidato verrà impiegato per sostenere il Centro Ilma.

 

DOMANDE PIU’ FREQUENTI

DEVO SEMPRE RIVOLGERMI AL NOTAIO ?
Il notaio è il professionista più competente in materia, è quindi opportuno e consigliato – ma non necessario – rivolgersi a lui per chiarimenti e conferme circa la stesura di anche di un semplice testamento olografo.
È invece obbligatorio rivolgersi al notaio se si intende fare un testamento pubblico. LILT LECCE organizzerà un incontro ad hoc con il nostro notaio di fiducia per farti assistere nella Tua scelta.

COSA E’ IL TESTAMENTO OLOGRAFO ? Il testamento olografo è la forma di testamento più semplice, economica e pratica.
Per redigere il testamento olografo il testatore, ovvero colui che fa testamento, dovrà scrivere di propria mano le sue disposizioni, riportando la data (giorno, mese e anno) e la firma (nome e cognome) posta alla fine delle disposizioni.
Nel caso del testamento olografo bisogna considerare il rischio che lo stesso vada, anche solo accidentalmente, perduto o venga distrutto o sottratto.
Per evitare che questo accada, è possibile depositare l’originale del testamento presso un notaio, conservandone una copia. Può essere opportuno avvertire una persona di fiducia dell’avvenuta redazione del testamento e del suo avvenuto deposito, ed eventualmente consegnare alla medesima persona un secondo originale del documento.

QUALE E’ LA DIFFERENZA TRA EREDE E LEGATARIO ?
Erede è colui che acquisisce tutti beni della successione o una quota di essi.
Esempio “Io sottoscritta – nome e cognome – nel pieno possesso delle mie facoltà nomino mio erede universale Lega Italiana Lotta contro i Tumori sez. prov.le di Lecce (ETS) affichè continui le sue attività a favore della ricerca e della prevenzione”.

Legatario è colui che beneficia di una disposizione testamentaria a titolo particolare.
Esempio “Io sottoscritto – nome e cognome – nomino erede mia moglie – nome e cognome – e lascio la somma di Lega Italiana Lotta contro i Tumori sez. prov.le di Lecce (ETS) affichè continui le sue attività a favore della ricerca e della prevenzione”. Nel caso di designazione di LILT LECCE come erede, l’accettazione dell’eredità dovrà necessariamente avvenire con beneficio d’inventario: questo significa che, con l’apertura della successione, dovrà procedersi alla ricostruzione dell’asse ereditario, determinando attività e passività riconducibili al testatore, al fine di tutelare il patrimonio dell’associazione dalle passività che risultassero eventualmente eccedere le attività.

 

Contatta direttamente la sede provinciale di Casarano inviando una e-mail a info@legatumorilecce.org o chiama il responsabile avv. Antonio Serravezza al mob. 388.9368960 per fornirti le informazioni e l’assistenza di cui hai bisogno per compiere una scelta tanto importante.

Condividi