News: Classi sociali e tumori

0

E’ ormai accertato che le condizioni economiche e lo status sociale hanno un ruolo importante nella comparsa di alcuni tipi di cancro. I risultati di uno studio condotto in Francia

Uno studio recente (il primo del suo genere) mette in evidenza l’impatto dello status sociale sull’incidenza di tumori in Francia. Da un decennio, è stato osservato che i tumori dipendono da molti fattori ambientali. E il fattore più decisivo sembra essere l’ambiente socio-economico, che comprende il luogo in cui si vive, la famiglia e la rete amicale, l’esposizione professionale e i comportamenti alimentari.

Classe sociale e cancro, un nesso accertato

In questo studio, l’ambiente socio-economico degli individui è stato misurato sul luogo di vita del paziente, attraverso l’indice aggregato europeo di privazione sociale (EDI). La stessa natura di questo indice, trasferibile da un paese all’altro, permette di prevedere nei prossimi anni la conduzione di simili studi su scala internazionale.
Per quantificare e qualificare l’influenza dell’ambiente sull’incidenza del cancro, lo studio ha utilizzato i dati dei registri tumori relativi a quasi 190.000 persone, acquisiti tra il 2006 e il 2009. Quello che emerge è incredibile. L’ambiente socio-economico influenza in modo diverso il rischio di cancro, a seconda della localizzazione del tumore. Così, i tumori della testa, del collo, dello stomaco, del fegato, del pancreas e della cervice uterina sarebbero più numerosi tra le persone svantaggiate. Una tendenza che può essere spiegata con fattori socialmente determinati, quali il comportamento alimentare scorretto, il fumo, la mancanza di sport, l’esposizione professionale o gli inquinanti atmosferici.
I risultati mostrano anche che il melanoma, i tumori dell’ovaio e della prostata si osservano invece più frequentemente nelle persone che vivono in un ambiente sociale agiato. Per il cancro della prostata, queste differenze possono essere dovute alla pratica dello screening e agli eccessi di diagnosi che esso comporta. Per altre forme, i fattori di rischio devono essere ancora identificati.

Minor sopravvivenza nelle persone povere

Se lo studio ha dimostrato che l’ambiente socio-economico influisce sul rischio di sviluppare un cancro, il tasso di sopravvivenza è sistematicamente peggiore nei gruppi più svantaggiati. Nonostante l’esistenza di un potente sistema di protezione sociale, i pazienti più poveri hanno sempre meno probabilità di curarsi rispetto ai pazienti più ricchi.

Condividi