Stelle di Natale Lilt, un successo: distribuite oltre 20mila piante

0

Carissimi,

nonostante l’emergenza Coronavirus e i tempi difficili sotto il profilo economico, la campagna Lilt Lecce “Una Stella per la Speranza 2020” è stata ben accolta e sostenuta dalle famiglie del Salento.

Grazie alla mobilitazione e al lavoro straordinario di tutti i volontari, la nostra associazione ha ottenuto il consenso e il supporto di tante persone che con un piccolo contributo hanno ricevuto la pianta simbolo del Natale. Con un risultato tutt’altro che scontato, considerate le difficoltà contingenti: sono state distribuite oltre 20.000 Stelle di Natale, il cui ricavato consentirà a LILT di continuare a svolgere, nell’intera provincia, il suo lavoro sanitario, sociale ed educativo sui grandi temi della salute, della prevenzione e dell’assistenza oncologica. 

Un grazie di cuore a tutti i volontari, ai referenti delle nostre 30 delegazioni, ai gruppi attivi e a tutte le aziende che ci hanno sostenuto. Andiamo avanti!

Dr. Carmine Cerullo, presidente Lilt Lecce

Dr. Giuseppe Serravezza, referente scientifico Lilt Lecce

I NOSTRI SERVIZI

Grazie all’opera di centinaia di persone (medici, infermieri, psicologi e volontari semplici), la LILT di Lecce assicura da anni molti utili servizi alla popolazione:

Educazione sanitaria sulla prevenzione e sulla lotta ai fattori di rischio ambientalecon incontri, conferenze, dibattiti, e diffusione di materiale divulgativo, soprattutto nelle scuole, oltre al recente progetto dei “Lilt Point”già attivi presso 30 municipi della provincia (altri sono in fase di attivazione);

Prevenzione clinica con visite e consulti specialistici nei nostri 30 ambulatori a: Casarano, Lecce, Gallipoli, Maglie, Nardò, Veglie, Aradeo, Galatina, Collemeto, Copertino, Strudà, Martano, Alezio, Monteroni, Morciano di Leuca, Carmiano, Cavallino, Calimera, Leverano, Scorrano, Corigliano d’Otranto, Montesano Salentino, San Donato, Specchia, Melendugno, Uggiano la Chiesa, Ugento, Melissano, Cursi e Arnesano (oltre 10.000 prestazioni l’anno);

Sostegno psicologico a pazienti e familiari;

Assistenza domiciliare oncologica ai pazienti terminali, con tre équipes medico-infermieristiche (400 sono le persone seguite annualmente);

Attività di Ricerca Ambientale (Progetto GENEO).

Accanto a tutti questi servizi e attività, la Lilt di Lecce porta avanti l’ambizioso ed innovativo progetto del Centro “Ilma” a Gallipoli: una struttura polivalente per la lotta al cancro, in cui coesisteranno un Centro di Ricerca per la Prevenzione Primaria, un’Area per la Prevenzione Clinica, un’Area per la Riabilitazione, un Centro Studi e Biblioteca e una Sala Convegni per attività multimediali. I lavori per la realizzazione dell’opera – finanziata interamente grazie alle donazioni dei salentini – sono ormai in fase di ultimazione.

 

Condividi