Strudà

0

STRUDA’ – Via Mazzini, 1 – Tel. 327 7084191
Responsabile: Avv. Valentina Quarta
SERVIZI: Visite senologiche, ginecologiche con Pap test, dermatologiche, urologiche
(Informazioni: Martedì e Giovedì, ore 16.00 – 18.00)

Storia – In questo piccolo centro, frazione di Vernole, già da oltre un decennio funziona l’ambulatorio di prevenzione della LILT, ottimamente allestito presso locali che un tempo ospitavano una Scuola Elementare, ed ora concessi in comodato d’uso dal Comune ed opportunamente ristrutturati, anche col solidale apporto di tanti artigiani del luogo.

I tanti volontari e volontarie che generosamente prestano la loro opera presso la Delegazione fanno sì che si possano assicurare visite gratuite specialistiche di prevenzione oncologica (senologia, ginecologia con Pap test, dermatologia, urologia).

Le attività organizzate riguardano corsi per smettere di fumare e molte campagne di educazione alla prevenzione, con seminari, incontri nelle scuole, pubbliche conferenze.

Vogliamo pure ricordare l’attiva presenza dei volontari sul territorio per promuovere la LILT e far conoscere le sue attività. I volontari e le volontarie sono stati presenti con un proprio stand in occasione di sagre cittadine, diffondendo il materiale divulgativo. sulla prevenzione e la nostra periodica rivista.  (Oronzo Linciano)

Il 12 settembre 2015, a Strudà si è tenuta un’assemblea pubblica per presentare alla cittadinanza di Vernole e alle Autorità dei Comuni limitrofi (Castri, Lizzanello e Caprarica) la nuova organizzazione della Delegazione, che vede come responsabile zonale nonché come coordinatrice generale l’Avv. Valentina Quarta. Per ottimizzare il lavoro, ci si avvarrà della sede ambulatoriale di Strudà ben attrezzata, che permetterà a chiunque ne avesse bisogno di sottoporsi a visite della prevenzione effettuate da personale medico qualificato. Saranno organizzati convegni ed eventuali corsi sull’intero territorio coinvolto miranti all’informazione capillare su tematiche inerenti la prevenzione dei tumori, nonché alla conoscenza delle problematiche relative all’emergenza ambientale. Per la realizzazione di questi ambiziosi progetti, è fondamentale la collaborazione fattiva dei numerosi volontari storici e di tutti coloro che credendo nei nostri obiettivi daranno il loro contributo di idee e partecipazione. (Valentina Quarta)

 

Condividi