Guadagnare Salute con la Lilt

Guadagnare Salute con la Lilt

Anche la Lilt di Lecce partecipa quest’anno al progetto nazionale “Guadagnare Salute con la Lilt”, frutto di un protocollo d’intesa stipulato dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori con il Ministero della Pubblica Istruzione, dell’Università e della Ricerca per promuovere nelle scuole di ogni ordine e grado modelli di educazione alla salute. Le nostre psicologhe Anna Lucia Rapanà e Silvia Errico sono impegnate in questi giorni nel corso di formazione su piattaforma online assieme agli operatori di tutte le delegazioni Lilt aderenti.

Il progetto si rivolge agli Istituti scolastici di ogni ordine e grado e prevede nella prima fase (ottobre/gennaio) formazioni di docenti degli Istituti aderenti con o senza Fad e formazione contestuale degli operatori LILT responsabili delle formazioni territoriali; seconda fase: gennaio/maggio 2021: realizzazione dei percorsi didattici; maggio/giugno: bilancio attività svolte e programmazione seconde annualità.

Obiettivo di questa iniziativa – già realizzata nel corso degli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020 – è portare in maniera concreta all’interno del sistema scolastico la cultura della salute e della prevenzione, trasmettendo i principi fondamentali del corretto stile di vita: a partire dalle scuole dell’infanzia fino ad arrivare alle secondarie di secondo grado, verranno integrate ai piani formativi esistenti attività teoriche e pratiche che prevedono il coinvolgimento di docenti e famiglie. A seconda della fascia di età interessata, verranno proposte attività formative e laboratori durante i quali saranno trattati temi quali la gestione delle emozioni legate agli stili di vita, l’educazione al benessere in termini di movimento, alimentazione e lotta al fumo, fino ad arrivare, per i ragazzi più grandi, all’attenzione ai rischi ambientali, all’adesione alle campagne di screening e all’avvicinamento al volontariato.

“Anche nelle scuole della provincia di Lecce – spiega il presidente della Lilt provinciale, dr. Carmine Cerullo – metteremo a disposizione di studenti, insegnanti e famiglie la consolidata esperienza didattica e formativa dei nostri operatori con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della prevenzione, soprattutto quella primaria, e trasmettere i principi fondamentali del corretto stile di vita. Un lavoro impegnativo ma importante e quanto mai necessario, che va ad aggiungersi a quello già svolto dalla Lilt di Lecce sempre in ambito scolastico con il progetto ‘Stati generali della prevenzione dei tumori nel Salento’, che ci auguriamo possa riprendere al più presto in presenza, non appena sarà superata l’emergenza sanitaria legata al Covid-19″.