SNPO 2022: la Prevenzione è servita

SNPO 2022: la Prevenzione è servita

Dal 19 al 27 marzo 2022 si rinnova la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica, un appuntamento annuale promosso dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori per educare le persone alla prevenzione.

Visite di controllo periodiche, uno stile di vita sano che preveda attività motoria e un approccio al cibo che costituisca un booster per la nostra salute: sono i comportamenti essenziali che la LILT incoraggia attraverso questo evento primaverile ormai diventato tradizione.

Volto e testimonial della campagna 2022, in nome di una rinnovata quanto gradita collaborazione, Davide Oldani, chef stellato e inventore della cucina Pop, basata sulla semplicità e su materie prime di qualità, esempio di uno stile alimentare gustoso ma soprattutto salubre. Una eccellenza che si farà nuovamente portavoce di alcune semplici, ma preziosissime, regole, quali non fumare, non bere alcolici, alimentarsi adeguatamente nella giusta stagionalità, fare attività fisica per combattere la sedentarietà e tutte le malattie ad essa correlate, riposare, esporsi al sole con moderazione e sottoporsi a controlli clinico-sanitari periodici.

Come ogni anno, tema della campagna realizzata per comunicare la SNPO è la sana alimentazione e, da sempre, il simbolo scelto da LILT per la SNPO è uno degli ingredienti più rappresentativi della dieta mediterranea: l’olio extra vergine di oliva.

Proprio l’olio EVO 100% italiano, infatti, si è fatto ambasciatore di questa ventunesima SNPO, supportato in tale compito da uno storico testimonial delle campagne firmate LILT: lo chef stellato Davide Oldani, la cui filosofia ai fornelli rappresenta un perfetto esempio di come la prevenzione possa iniziare fin dalla tavola.

“Oggi grazie alla prevenzione, la percentuale di tumori guaribili ha superato il 65% e possiamo affermare che il cancro non fa più paura, trattandosi di una patologia da considerare sempre più cronica. Tant’è che, a fronte di un costante annuale aumento dell’incidenza dei casi di cancro (oltre 1.000 al giorno nel nostro Paese), si registra una seppur più lenta ma continua e progressiva diminuzione della mortalità – è quanto emerge dall’attuale situazione riportata dal Presidente nazionale della Lilt Francesco Schittulli. – La Lilt, presente sull’intero territorio nazionale, con 106 Associazioni Provinciali e circa 400 Ambulatori, ha un solo obiettivo: informare correttamente e creare consapevolezza su quanto i nostri comportamenti e il nostro stile di vita possano incidere nella lotta per vincere il cancro. Il nostro impegno è silenzioso, quotidiano e costante sui tre campi della prevenzione: la primaria (la rimozione dei fattori di rischio), la secondaria (la diagnosi sempre più precoce) e la terziaria (il prendersi cura di chi abbia vissuto l’esperienza cancro: circa 4 milioni di italiani)”.

Parlare correttamente di prevenzione significa anche mettere in guardia da tantissime fake news che circolano in rete, diventate purtroppo fonte incontrollabile per i tanti cittadini che cercano informazioni e rischiano di “affidarsi” ai consigli di chi diffonde notizie prive di fondamento scientifico e pericolose per la salute (quasi la metà degli italiani si rivolge al web per cercare consigli e informazioni sulla salute). Da qui l’impegno della Lilt nel contrastare la disinformazione promuovendo l’attenzione sugli ormai consolidati e scientifici effetti benefici in termini di salute della persona, attraverso il consumo di olio extra vergine (100% italiano) e la Dieta Mediterranea, che per il quinto anno consecutivo, nel 2022, ha vinto il Premio per la migliore dieta del mondo, conferito dalla prestigiosa rivista americana U.S. News & World Report.

Le iniziative di LILT LECCE

Dal 19 al 27 marzo proseguiranno le VISITE GRATUITE DI PREVENZIONE presso i 30 Ambulatori Lilt presenti in provincia di Lecce (Consulenze di Prevenzione clinica: oncologia, senologia, ginecologia, dermatologia, urologia, endocrinologia, pneumologia, otorinolaringoiatria, dietologia, psicologia). All’interno di alcune scuole primarie e secondarie del territorio si svolgeranno incontri informativi sulla corretta alimentazione con il biologo nutrizionista Giuseppe Piccinno.

Presso la Sede provinciale Lilt a Casarano, in via Alpestre 4, sarà inoltre disponibile gratuitamente l’opuscolo informativo della campagna con alcune semplici, ma preziose regole da seguire per salvaguardare la propria Salute.